mercoledì 25 febbraio 2015

DC Review: Superman Per Il Domani DC Deluxe

Titolo: Superman: Per il Domani
Autore: Brian Azzarello - Jim Lee - Scott Williams
Collana: DC Deluxe
Editore: Planeta deAgostini
Formato: 18,5 X 28,5
Pagine: 340
Caratteristiche: Cartonato
Prezzo: € 25,00

Di storie dedicate all'Uomo d'Acciaio se ne sono scritte tantissime. Alcune sono belle, altre bruttine ma sono decisamente poche quelle memorabili. Potranno mai il genio creativo dello sceneggiatore Brian Azzarello e la magnificenza grafica del disegnatore Jim Lee, essere riusciti nell'arduo compito di dare dignità artistica ad un super eroe così dannatamente difficile da scrivere?

In apertura ho accennato al fatto che scrivere una storia su Superman è veramente difficile. Del resto, è comune il preconcetto che l'Ultimo Figlio di Krypton può tutto grazie ai suoi poteri fuori dal normale e per questo motivo viene principalmente "poco considerato" o dato per scontato dal grande pubblico che gli preferisce altre tipologie di eroi. Lo sceneggiatore Azzarello deve aver pensato anche a questo quando ha cominciato a gettare le basi di "For Tomorrow" in quanto, per quasi tutto lo svolgimento della storia, il problema del "Come viene visto Superman?" è apertamente messo in luce dal protagonista stesso.


Ciò che muove la trama di "Per il Domani", pubblicato originariamente sui numeri #204-215 della testata Superman, è l'improvvisa sparizione di oltre un milione di persone in tutto il mondo, tra cui Lois Lane, moglie dell'Uomo d'Acciaio. Da qui, nasceranno una serie di eventi che porteranno la storia ad essere tra quelle più belle di sempre. Non tanto per i disegni, splendidamente curati da uno grandissimo Jim Lee in piena forma, ma per la profondità dei testi, atipici se relazionati alle storie tradizionali di Superman. Sotto questo punto di vista, Azzarello ha svolto un lavoro impeccabile.


Lo sceneggiatore, infatti, si concentra sul ruolo che ha Kal-El nel mondo. Propone e risponde a quelle domande che chiunque si farebbe: chi è Superman? Perché fa quello che fa? A causa dei suoi immensi poteri gli viene concesso di fare tutto quello che vuole? Come si comporta nella diplomazia tra Stati diversi? E non sono domande a senso unico. Anche Superman se le pone ed attanagliato dal dubbio cerca le risposte in un uomo di fede, anch'egli dubbioso e con qualcosa da nascondere. Azzarello, con questo personaggio, aggiunge al piatto che ci ha preparato una dose di tematiche religiose arrivando, in alcuni punti, ad accostare all'Uomo d'Acciaio un'aria quasi messianica.


Avere un'artista del calibro di Jim Lee permette di godere scene d'azione da urlo, altamente dettagliate e cinetiche. Le battaglie, gli sfondi ed i personaggi, sono impeccabili. In particolare le due donne nella vita di Superman, Lois e Diana, sono una vera gioia per gli occhi. L'artista coreano ha lavorato spalla a spalla con Azzarello ed ha seguito perfettamente le indicazioni dello sceneggiatore mostrandoci un Kal-El serio e drammatico, proprio come impone il tono dell'opera.


Considerandola seria e drammatica, però, non intendo assolutamente dire che è noiosa. Al contrario, la profondità e l'intelligenza dei testi, ci obbliga a rimanere incollati al volume perchè vogliamo sapere le scelte che Superman sarà costretto a compiere ed a vedere come reagiranno i suoi migliori amici, Batman e Wonder Woman, con i quali inevitabilmente sarà costretto a scontrarsi, poichè non accetteranno facilmente le decisioni che prenderà. Da metà albo in poi, Azzarello e Lee, come non ci avessero dato già abbastanza, ci offrono di tutto: amore, passione, paura ed azione, tanta azione! Non manca decisamente nulla e, dulcis in fundo, ci deliziano con un villain tanto apprezzato dai fan, quanto temuto dal kryptoniano. Che bontà!


Il volume cartonato edito da Planeta deAgostini e in ridistribuzione grazie a Lion Comics è, al pari del contenuto, pura perfezione. Ottima qualità di stampa, carta pregevole e solidità, fanno del prodotto un vero gioiello. Come di consuetudine, all'interno troveremo alcune note degli autori ed una serie di disegni preparatori di Jim Lee. Il prezzo ufficiale è di 25 euro, veramente poco vista la qualità che lo contraddistingue.

Concludendo, Superman: Per il Domani è uno di quei volumi da avere assolutamente, per cui, se dovesse capitarvi davanti, non abbiate dubbi e fatelo vostro. Non ve ne pentirete!



2 commenti:

  1. Semplicemente lo adoro, la possenza dei disegni di Lee si sposa perfettamente con la lirica di Azzarello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una di quelle storie che mi piace rileggere spesso.

      Elimina